Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su ...
FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS
FACEBOOK PROVOCA UNA RISSA: ARRESTATI TRE GIOVANI E DENUNCIATO UN MINORENNE NEL PALERMITANO. PDF Stampa E-mail

RISSA A PALERMO. DENUNCIATO UN MINORE E ARRESTATI TRE GIOVANI

 

Lo sfottò cominciato su Facebook tra due gruppi di ragazzi nel palermitano è finito in una rissa vera e non virtuale.

Il fatto è avvenuto a causa di alcune immagini, accompagnate da commenti irrisori, inseriti sul più famoso social network dei giorni nostri, Facebook.

I coinvolti nell'accaduto sono 5 giovani di due famiglie palermitane, un minorenne e quattro maggiorenni.

I carabinieri hanno arrestato tre dei quattro maggiorenni e denunciato il minorenne, autore dello scherzo.

Quest'ultimo infatti sembra abbia inserito delle frasi ed immagini poco carine nei confronti dell'amico, Salvatore Gebbia, per il ritiro della patente scaturito dal ritrovamento di stupefacenti nella macchina del giovane palermitano.

I fratelli di Salvatore non hanno per nulla gradito lo scherzo e si sono presentati a casa del minorenne, il quale insieme al fratello sono immediatamente scesi in piazza ed hanno causato una rissa, brandendo un coltello e sparando un colpo di pistola a salve in aria.

L'accusa è rissa aggravata, disturbo alla quiete pubblica e porto illegale d'arma.

Dopo poche ore i maggiorenni sono stati rilasciati dal carcere dell'Ucciardone dove erano stati portati ed adesso si attende il processo fissato per il 26 Maggio. 

Written by Zlasonofgod   modificated by Manager_Igor Scarabel