Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su ...
FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Flavio
Aspirante
useravatar
User Info

Eutanasia

Ciao a tutti, sono da poco author e ho scritto un primo articolo riguardo la vicenda dei fratelli Crisafulli. In parole povere sono stato colpito nuovamente da questo "desiderio di morte" che non può essere esaudito a causa della legge. Anzi, sfruttando proprio "l'illegalità" di questo desiderio, è stato comunicata la decisione di portare un paraplegico di 45 anni in Belgio per potergli praticare l'eutanasia. Questo annuncio ovviamente deve far muovere lo stato e intervenire finalmente, come era intervenuto per il caso Eluana. Ora, io mi chiedo: perché una persona deve arrivare a chiedere la morte? Dovrebbe essere legalizzato questo desiderio? E che senso ha tenere un divieto simile se in un paese relativamente vicino è del tutto legale? Necessiterebbe di norme europee?
Insomma... Io credo che il diritto alla morte, per quanto aberrante, spesso possa essere fonte di catarsi e sollievo, per i vivi e per i morti. Nel rispetto delle persone e dei diritti umani, una vita va garantita. Se non è più garantita, trovo del tutto legittimo il desiderio di morte.
Voi... Voi che pensate?


Administrator has disabled public posting
manager_valerio.rossiv
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

la "buona morte " è u diritto improrogabile di ogni uomo. E' il diritto che ogni essere ha nei sui confronti nei confromti del proprio corpo. Ma come tutti i diritti deve essere anche responsabilizzato e bisognerebbe in Italia e nel mondo , analizzare caso per caso. Da una parte, a mia opinione, non si puoò nè legalizzare l'eutanasia nè pronunciarsi direttamente e univocamente contro. Ci vuole un'analisi per ogni singolo caso.
Il caso Eluara e di questo paraplecico di 45 anni sono casi a cui dobbiamo fare silenzio e permettere loro di decidere in piana autnomia e libertà. Purtoppo in Italia la Chiesa cattolica-romana è un'istituzione invasiva e plutarchica che ha potere e influenza nel mondo sociale cittadino e in quello politico-conservatore.
Non potrà mai avere luogo una rivoluzione in Italia finchè ci sarà la Chiesa. Tommasi da Lampedusa diceva :
" cambiare tutto perche non cambi nulla " Riforme ma non rivoluzioni.
Il diritto alla vita è diritto alla morte.
Il problema che ancora in California il suicidio è reato punito dalla legge.


a) www.informazionepura.it -> Migliore PAY-TO-WRITE d'Italia - Guadagna scrivendo con noi i TUOI articoli;
b) www.informazionepura.it/tutte-le-guide -> Tutte le videoguide gratuite per imparare a scriver e a guadagnar!
c) www.informazionepura.it/pay-to-write-domande-e-risposte -> Le risposte al 99,9% dei vostri quesiti/dubbi
d) http://www.informazionepura.it/privacy-e-copyright -> "Copyright, Privacy & Condizioni vostri Dati Personali"

Administrator has disabled public posting
adminip
Super-Admin
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

Credo fortemente di aver il diritto di decider del mio futuro... sia che si tratti di vivere, che di morire.
Credo altresì che il suicidio sia una forma estrema di vigliaccheria, e che non sia accettabile dal mio carattere.
Ma penso che se uno deve cmq morire e soffrire, sia meglio, morire senza.
Mia nonna è morta di cancro e ha sofferto le pene dell'inferno. Persino una doppia/tripla dose di morfina (che non avrebbe - legalmente parlando - potuto prender) non gli dava sollievo, tanto è vero che il suo corpo si dimenava come un ossesso, e nonostante lei - da orgogliosa e tenace donna sarda barbaricina - non si fosse mai e poi mai lamentata in vita pur soffrendo gli stenti della fame, ed il dolore di numerosi figli.
Mio prozio, è morto nelle mie braccia il 17 dicembre scorso (2008), e chiedeva di esser ucciso, di esser sparato. Ma io non potevo, pur volendo, fare una cosa simile. Oltre al problema causato a me e mia madre - che gli stavamo intorno dato che non dormivamo, né studiavamo, né lavoravamo mai, per lui - un mese di sofferenze assurde che non sono realmente descrivibili da nessuno di noi, ma che sicuramente chiunque maledirebbe la Madonna pur di morire in quell'istante.

Sofferenze senza senso, non ti danno poi né il Paradiso, e né tanto meno l'onore. ... Ti hanno solo fatto soffrire e pure morire. Soffrire per vivere lo trovo più che giusto, ma non il contrario... E' illogico, ed io che amo la purezza, la giustizia, il raziocinio, la verità, e la logica, non posso accettarlo... (pur ovviamente rispettando chi vuol così morire)...


a) www.informazionepura.it -> Migliore PAY-TO-WRITE d'Italia - Guadagna scrivendo con noi i TUOI articoli;
b) www.informazionepura.it/tutte-le-guide -> Tutte le videoguide gratuite per imparare a scriver e a guadagnar!
c) www.informazionepura.it/pay-to-write-domande-e-risposte -> Le risposte al 99,9% dei vostri quesiti/dubbi
d) http://www.informazionepura.it/privacy-e-copyright -> "Copyright, Privacy & Condizioni vostri Dati Personali"

Administrator has disabled public posting
Flavio
Aspirante
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

È assolutamente vero. Certo però che la citazione di Tomasi da Lampedusa è un pochino fuori contesto, inserita lì accanto alla tua critica all'invasività della Chiesa. Il problema di questo paraplegico, in particolare, è che lui non aveva realmente il desiderio di morire. La decisione è venuta dalla famiglia, e lui ha accettato. La mancanza di aiuti per quella famiglia (che sfortuna, mamma mia) ha portato ha quella decisione. Veramente la più coraggiosa delle decisioni, superando l'egoismo di avere il proprio fratello, il proprio figlio accanto a sé, ad ogni costo. Donargli una morte, evitandogli una vita priva di cure e piena di dolori. Piuttosto macabro, ma credo "giusto". I casi sono da verificarsi volta per volta, altrimenti si rischia di finire nelle cabine suicidio di Futurama.


Administrator has disabled public posting
manager_valerio.rossiv
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

La citazione che ho fatto ha un significato e anche la critica alla Chiesa. Quando si parla di eutanasia putroppo si parla in modo politico e mai umano. Nel parlare di eutanasia di deve anche parlare di religione e dell'istituzione del nostro stao che vedremo come si comporterà con questo nuovo caso " disperato ".


a) www.informazionepura.it -> Migliore PAY-TO-WRITE d'Italia - Guadagna scrivendo con noi i TUOI articoli;
b) www.informazionepura.it/tutte-le-guide -> Tutte le videoguide gratuite per imparare a scriver e a guadagnar!
c) www.informazionepura.it/pay-to-write-domande-e-risposte -> Le risposte al 99,9% dei vostri quesiti/dubbi
d) http://www.informazionepura.it/privacy-e-copyright -> "Copyright, Privacy & Condizioni vostri Dati Personali"

Administrator has disabled public posting
manager_noe
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

Come ha ribadito Valerio, in Italia esiste la fortissima influenza della Chiesa e ciò non permette che  lo stato si pronuncia a favore dell'eutanasia.....Io penso che il concetto più importante da prendere in considerazione in questi casi sia la "dignità" di vivere e di morire; è la dignità che ci permette di vivevere bene con noi stessi e con gli altri e non solo un cuore che batte nel petto!! Ogniuno di noi, penso, abbia il dovere e il diritto di scegliere come  vivere e se la sua situazione(grave malattia) non gli permette di vivere con quei criteri di dignità che ritiene appropriati, allora è giusto che gli sia data la libertà di scegliere se continuare a rimanere in questo mondo in quel modo(dato che neanche lo stato è in grado purtroppo di far miracoli e guarire persone tetraplegiche!)oppure smettere di soffrire.
Chi siamo noi per decidere come deve vivere un altra persona? Chi siamo noi per imporgli atroci sofferenze, quando poi saranno proprio queste che lo porteranno agonizzante a esalare l'ultimo agogniato respiro? Chi siamo noi per scegliere sulla vita o la morte di un altro individuo? Penso proprio che non siamo nessuno!! Tutti dovrebbero avere il diritto di decidere cosa fare della propria vita! A noi sta solo il dovere di dare e ganantire questa libertà!


a) www.informazionepura.it -> Migliore PAY-TO-WRITE d'Italia - Guadagna scrivendo con noi i TUOI articoli;
b) www.informazionepura.it/tutte-le-guide -> Tutte le videoguide gratuite per imparare a scriver e a guadagnar!
c) www.informazionepura.it/pay-to-write-domande-e-risposte -> Le risposte al 99,9% dei vostri quesiti/dubbi
d) http://www.informazionepura.it/privacy-e-copyright -> "Copyright, Privacy & Condizioni vostri Dati Personali"

Administrator has disabled public posting
Flavio
Aspirante
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

Oh be', che la Chiesa non permetterà mai l'eutanasia è cosa quasi certa. È un peccato che dei casi umani vengano strumentalizzati a scopi politici.


Administrator has disabled public posting
manager_noe
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

Flavio ha scritto:

Oh be', che la Chiesa non permetterà mai l'eutanasia è cosa quasi certa. È un peccato che dei casi umani vengano strumentalizzati a scopi politici.
E' molto triste a dirsi ma purtroppo è così!! La chiesa ha una grande influenza tutt'oggi, anche se non dovrebbe, e lo stato se ne molto guarda bene dall'inimicarsi un tale soggetto "politico".


a) www.informazionepura.it -> Migliore PAY-TO-WRITE d'Italia - Guadagna scrivendo con noi i TUOI articoli;
b) www.informazionepura.it/tutte-le-guide -> Tutte le videoguide gratuite per imparare a scriver e a guadagnar!
c) www.informazionepura.it/pay-to-write-domande-e-risposte -> Le risposte al 99,9% dei vostri quesiti/dubbi
d) http://www.informazionepura.it/privacy-e-copyright -> "Copyright, Privacy & Condizioni vostri Dati Personali"

Administrator has disabled public posting
adminip
Super-Admin
useravatar
User Info

Re: Eutanasia

manager_noe ha scritto:

Flavio ha scritto:

Oh be', che la Chiesa non permetterà mai l'eutanasia è cosa quasi certa. È un peccato che dei casi umani vengano strumentalizzati a scopi politici.
E' molto triste a dirsi ma purtroppo è così!! La chiesa ha una grande influenza tutt'oggi, anche se non dovrebbe, e lo stato se ne molto guarda bene dall'inimicarsi un tale soggetto "politico".

Quoto Noe al 100%


a) www.informazionepura.it -> Migliore PAY-TO-WRITE d'Italia - Guadagna scrivendo con noi i TUOI articoli;
b) www.informazionepura.it/tutte-le-guide -> Tutte le videoguide gratuite per imparare a scriver e a guadagnar!
c) www.informazionepura.it/pay-to-write-domande-e-risposte -> Le risposte al 99,9% dei vostri quesiti/dubbi
d) http://www.informazionepura.it/privacy-e-copyright -> "Copyright, Privacy & Condizioni vostri Dati Personali"

Administrator has disabled public posting

Info Forum

Statistiche Forum:   Totale Utenti: 1538  Totale Discussioni: 681  Totale Sondaggi: 25  Totale Messaggi: 7087  In sospeso
Info Utenti:   Ultimo Utente Registrato :  Evgeniydix   Utenti Online: 0   Ospiti Online: 54
Online  Non ci sono utenti online
Discussione
Nuovo
Locked
Discussione
Nuovo
Locked
Evidenzia
Active
New/Active
Evidenzia
Active
New/Active
New/Closed
New/Sticky
Closed/Active
New/Locked
New/Sticky
Locked/Active
Active/Sticky
Sticky/Locked
Sticky Active Locked
Active/Sticky
Sticky/Locked
Sticky/Locked/Active