Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su ...
FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS
FACEBOOK CHIUDE IL PROFILO DI OSAMA BIN LADEN PDF Stampa E-mail

facebook

 

Che succede se su Facebook figura il profilo di Osama Bin Laden?

 

Sembra uno scherzo, ma è realtà.

È di questi giorni la notizia secondo cui, a seguito di una serie di denunce da parte dei media, il sito di Mark Zuckerberg avrebbe chiuso l’account del noto leader del terrorismo islamico, apparso all’interno dei database lo scorso 25 marzo.

Nessun allarme, rassicurano da Palo Alto: potrebbe trattarsi di uno scherzo messo in atto da qualche utente.

In parole povere, una falsa identità.

In ogni caso, meglio andare sul sicuro: profilo disabilitato dunque.

L’allarme è scattato dopo che, a iscrizione avvenuta, ci si è resi conto che la pagina di Osama Bin Laden aveva già raccolto un migliaio di fan.

Il profilo del leader di Al Qaeda, che si presentava come il Principe dei Mujahideen residente sulle "mountains of the world", riportava infatti diversi video audio targati Al Saab, casa di produzione di Al Qaeda, sugli attentati eseguiti dai terroristi, nonché materiale di propaganda.

Da Palo Alto fanno sapere non è ancora chiaro se ci saranno conseguenze legali per i fan

del profilo di Bin Laden.

Pericolo scampato, dunque?

Non si direbbe, se si considera che, nel famoso social network, resta in piedi, ancora oggi, una pagina dedicata ai Talebani, che ha al seguito un piccolo gruppo di fan (31 persone), che dichiarano tuttavia si tratti di una burla.

In questi casi, rassicura ancora Facebook, si ha la possibilità di accedere agli indirizzi IP associati ad un determinato gruppo o profilo, e di lavorare al fianco delle forze di sicurezza locali e federali.

Staremo a vedere.

Written by stefania del ferraro   modificated by Manager_Igor Scarabel

 

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

Facebook, Osama Bin Laden, social network, Zuckerberg, profilo, talebani