Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

MARCO DOMINICI: 40 ANNI DOPO IL PADRE CHIEDE GIUSTIZIA PDF Stampa E-mail

 

MARCO DOMINICI

 

Con il ritrovamento del corpo di Elisa Claps tornano si accendono i riflettori sul caso di Marco Dominici.

 

A 40 anni dalla scomparsa del bambino suo padre chiede la riapertura del caso.

Il 29 Marzo la trasmissione Rai "Chi l'ha visto?" si è occupata del dramma della famiglia Dominici.

Marco Dominici scomparve una domenica di Aprile del 1970 dal quartiere Centocelle di Roma, uscì di casa nel pomeriggio per andare all'oratorio Don Bosco a guardare un film, ma non è mai rincasato.

Le indagini non portarono alcun risultato fino alla scoperta nel 1977 del corpo di un bambino all'interno delle mura del Forte Prenestino a poca distanza dall oratorio.

Tenendo conto egli anni del ritrovamento, allora non fu possibile determinare tramite la prova del DNA se il corpicino abusato rinvenuto nelle gallerie era realmente quello di Marco Dominici, fatta accezione per un paio di scarpe che la madre indicò come quelle che indossava il bambino il giorno della scomparsa.

Oggi il padre del bambino chiede alla squadra mobile di riaprire le indagini, per avere almeno la conferma dopo 40 anni se il corpo rinvenuto è quello di suo figlio e poter dare un nome al suo aguzzino.

Unico indagato al momento del ritrovamento del corpo nel 1977 è stato un uomo con problemi psichici che frequentava regolarmente l'oratorio, ma non è mai stato incriminato.

Tutto il quartiere si stringe per la seconda volta attorno alla famiglia Dominici e chiede giustizia per Marco,una giustizia che gli è stata negata per 40 anni e che oggi è possibile avere con i mezzi a disposizione riaprendo il caso, e anche se non sarò possibile dare un nome all'assassino almeno fare in modo che i coniugi Dominici sappiano finalmente se quel corpo rimasto nascosto 7 anni nelle gallerie del Forte Prenestino, è quello del piccolo Marco.

Written by elaphe   modificated by Manager_Igor Scarabel

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Mercoledì 14 Novembre 2018 18:17
Immagine
    ARDI RIZAL HA DUE ANNI E FUMA 40 SIGARETTE AL GIORNO
Si chiama Ardi Rizal, ha due anni e vive coi suoi genitori a Sumatra, in Indonesia.
Leggi tutto...
Immagine
    CRONACA ESTERA: SCONTRO TRA DUE TRENI IN INDIA
  Un treno passeggeri si è schiantato contro un convoglio merci nello stato indiano del West Bengala.
Leggi tutto...
Immagine
    IL FIGLIO DI BOSSI: "MIO PADRE HA DUE PALLE COSI'"
  In un'intervista al settimanale Oggi, Riccardo Bossi, il primogenito di Umberto leader della Lega, non esita a riprendere la colorita e ...  
Leggi tutto...
Immagine
    L'ALTO ADIGE PIANGE PER LA MORTE DEL PADRE DELL'AUTONOMIA
All'età di 96 anni, è morto nella notte tra lunedì e martedì, all'ospedale San Maurizio di Bolzano, dove era stato ricoverato alcuni giorni fa,...
Leggi tutto...
Immagine
    ASILO PISTOIA, DOMICILIARI A MAESTRE CHE MALTRATTAVANO BIMBI
Il giudice per l'udienza preliminare, Roberto Fucigna, ha concesso gli arresti domiciliari ad Anna Laura Scuderi ed Elena Pesce, le due maestre...
Leggi tutto...
Immagine
    MAFIA, OPERAZIONE CONTRO I CLAN DI GELA: 7 ARRESTI TRA GLI AFFILIATI A COSA NOSTRA
Blitz antimafia a Gela, Caltanissetta, Chieti, Cuneo, della Polizia di Stato: eseguite 7 ordinanze di custodia cautelare in carcere a carico di...
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI