Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

NON SOLO RISTORANTI ED ABBIGLIAMENTO. I "NUOVI CINESI" DIVENTANO BARISTI PDF Stampa E-mail

PIATTI CINESIVent'anni fà cominciarono, timidamente, a comparire nelle grandi città i ristoranti cinesi. Nell'arco di un decennio erano ovunque, anche nei piccoli paesi di provincia...

Il successo era dato dalla novità della cucina stessa, da piatti esotici ed invitanti ma, un valore aggiunto, erano i prezzi molto bassi a differenza, ad esempio, dei ristoranti giapponesi.

Da ristorantini spesso di dubbio gusto estetico, si è passati ad un kitsch più raffinato e ad un servizio maggiormente rispettoso dell'"etichetta".

L'ingente disponibilità di manodopera a bassissimo costo è stata sfruttata in particolare nel settore tessile.

Se inizialmente i capi venivano prima confezionati in Cina ed importati, una nuova generazione di imprenditori cinesi ha pensato di creare una filiera produttiva direttamente in Italia.

Non bisogna confondere i capi prodotti su commissione con quelli "copiati", di scarsa qualità, venduti a prezzi stracciati in mercatini e bazaar.

Spesso la cronaca ci ha mostrato condizioni lavorative degli operai al limite della schiavitù, stipati in capannoni incuranti (o ignari) delle basilari norme di tutela del lavoratore.

Questa situazione persiste ancora in certe realtà ma gli assidui controlli da parte delle autorità hanno ridimensionato notevolmente il fenomeno.

Di pari passo a questa espasione la difesa del "Made in Italy" si è fatta più agguerrita ed ha, giustamente, reclamato a gran voce la netta distinzione dal "Made in China".

Oggi la qualità non è necessariamente inferiore, poichè parliamo sempre più spesso di operai specializzati che mirano ad ottenere gli stessi standard qualitativi italiani.

Se i ristoranti hanno ormai saturato la ristorazione-cinese in Italia, il nuovo fronte di espansione sembra essere quello dei bar.

Nelle grandi città molte attività a gestione famigliare sono state rilevate dalle "seconde generazioni" di cinesi.

(A Milano in certe zone centrali il 20% di bar è gestito da cinesi).

La tradizione italiana del caffè sembra venir meno, ma si deve ricordare che questa "nuova generazione" è spesso nata e cresciuta in Italia.

I prodotti rimangono ovviamente inalterati rispetto alla vecchia gestione.

Gli italiani non rinuncerebbero mai alla classica colazione con "cappuccio e cornetto".

Non solo minimarket di chincaglierie a pochi centesimi quindi, ma un vero impero italo-cinese destinato ad espandersi ulteriormente.

Ricordiamo che i "nuovi cinesi", nati in Italia, sanno pronunciare correttamente la "R" e sono cittadini italiani a tutti gli effetti.

Written by Zannoni Elena ... modificated by manager_noe

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Sabato 22 Settembre 2018 09:06
Ho conosciuto questo sito da...
 

Google Pagerank, Google Links, Yahoo Links

Forexinlinea.it

Guadagnare forex grazie alle piattaforme di forex online che hanno aperto il commercio delle valute a tutti coloro che vogliano impegnarsi in un’attività remunerativa su internet.

SponsorRecensioni

Add to Google

cerca




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI