Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su ...
FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS
Maturità 2010: Consigli per Costruire un'Ottima Tesina! PDF Stampa E-mail

tesi on line

 

Gli studenti si fiondano sulla rete alla disperata ricerca di consigli su come impaginare il loro lavoro: ecco qualche consiglio per chi si prepara a scrivere!

 

La Prima Pagina: si comincia sempre da qui.

La prima pagina ha il compito di colpire il professore e invogliarlo a leggerlo: potete immaginare, credo, quale sia la voglia del vostro insegnante di sorbirsi venti pagine di approfondita ricerca sulle conseguenze della Seconda Guerra Mondiale sull'economia del Burundi.

L'unica soluzione per spingerlo a voltare pagina è una copertina accattivante. Dunque, l'organizzazione della pagina è semplice.

In alto, il titolo: nulla di troppo piatto, nulla di troppo arzigogolato; il consiglio migliore è di inserire come titolo l'argomento principale della vostra tesina, per poi sbizzarrirvi in un sottotitolo più fantasioso.

Al centro: un immagine di grandi dimensioni. Se avete inserito anche Arte nella vostra tesina, il consiglio è di mettere un quadro dell'autore trattato.

Evitate come la peste quadri di cui non sapreste parlare! Al fondo, è questa è la parte più semplice, nome-cognome-classe: per questi non vi do consigli!

L'Indice: indispensabile! L'indice permetterà al vostro insegnante di conoscere il vostro percorso con una semplice occhiata, e di trovare in men che non si dica il punto di cui state parlando durante l'orale.

Un indice ben strutturato è preludio alla vittoria! Con Microsoft Word non avrete alcun problema ad organizzare in capitoli e paragrafi il vostro lavoro, per avere come risultato una struttura ben ordinata.

Un consiglio: evitate font ed elenchi troppo sgargianti, spesso il nero e la semplicità pagano il doppio!

L'Introduzione: Punto molto importante: spesso è l'unico stralcio del vostro testo che tutti i professori leggeranno veramente, insieme alle conclusioni.

Il compito dell'introduzione è dare un assaggio di quello che sarà il vostro percorso.

Accennate brevemente ai punti che toccherete, ma senza dilungarvi a parlarne: ci sono già molte altre pagine per quello, giusto?

Anche qui, vi do un consiglio per raggiungere un'ottima introduzione: partite dallo schema semplificato del vostro percorso (anche dall'indice, volendo) e mettetelo in prosa!

Il Testo: qui ho ben poco da consigliarvi, dato che il testo della tesina spetta a voi.

Qui il consiglio è unico e semplice: «le citazioni!». Le citazioni fanno sempre colpo, checché se ne dica: potrete ben dire, "Questa frase l'ha detta Tal-dei-Tali, mica ciuffoli!" (per restare aderenti al buon gusto dell'esame!).

Per il resto, sviluppate e argomentate, qui sta a voi. Per quanto riguarda l'argomento servirebbe una lezione a parte!

Conclusioni: Attenzione! Qui segnale rosso, ci si gioca la buona riuscita della tesina.

La conclusione viene letta, qui c'è poco da fare: se non da tutti i professori, fidatevi che almeno il Presidente di Commissione (e dici poco!) ci butterà più di qualche occhiata.

Dunque curate questa parte, fatela leggere e correggere da chi vi fidate, dal professore di Lettere se possibile. Nelle conclusioni dovete tirare le fila del discorso: cosa abbiamo capito dopo queste ottocentosei pagine di super-mega-tesina personale?

E' stato solo fumo o abbiamo raggiunto qualcosa? Ecco, dovete far capire che avete trovato qualcosa: un risultato.

Inventatelo piuttosto, ma fate capire ai professori che dietro il vostro infinito manoscritto c'è un lavoro, un lavoro che merita una votazione elevata!

Possiamo dire di aver terminato: non mi resta che augurarvi buona fortuna!

Written by Jesiah   mokdificated by Manager_Igor Scarabel

 

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

tesina, tesine online, dispense, maturità, tesina superiori, tracce maturità, appunti tesine, appunti di matematica, scuola privata, scuola di grafica,