LOCKERZ: TRUFFA O REALTA'? Stampa

LOCKERZ, truffa realtà

 

Da qualche mese è arrivata anche in Italia la "febbre" di Lockerz, il sito americano che promette ai suoi membri regali in cambio di accessi quotidiani e risposte a brevi domande.

 

Per iscriversi occorre ottenere un invito da qualcuno che sia già membro; una volta iscritti si raccolgono punti semplicemente accedendo quotidianemente al sito, rispondendo alla domande proposte giornalmente, guardando videoclip musicali o trailer cinematografici.

A scadenze prefissate, in genere una volta al mese, il sito propone le cosiddette "redeem", ossia sessioni durante le quali tutti coloro che hanno accumulato i punti necessari possono richiedere i loro premi, tra cui iphone, ipod, videogiochi, notebook Apple e delle migliori marche, fotocamere e tanti altri.

Come visto, l'impegno richiesto è davvero minimo e raccogliere i punti relativamente facile, motivo per cui si è diffuso un certo scetticismo sulla reale affidabilità del sito.

In realtà, da testimonianze raccolte sul web e da video postati su youtube sembrerebbe che i premi siano reali, e realmente spediti, e che le difficoltà maggiori si riscontrerebbero per lo scarso numero di pezzi a disposizione in rapporto all'elevatissimo numero di membri.

Inoltre, per gli italiani, il consueto problema della spedizione: benchè segnati come "gift", i pacchi contenenti i premi rischiano di essere fermati alla dogana in attesa del pagamento delle spese doganali.

Written by andreagiaco   modificated by Manager_Igor Scarabel

 

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

lockerz, apple, iphone, notebook, videogiochi, truffa, nazionale