AL-QAEDA GIUSTIZIA QUATTRO "SPIE" AMERICANE Stampa

terrorismo

Nel nord-ovest del Pakistan giustiziati quattro presunti collaboratori degli americani.

 

Al-Qaeda torna a minacciare la popolazione locale con esecuzioni violente.

Due Pakistani e due Afgani sono stati brutalmente uccisi (due sono stati decapitati) dai ribelli legati al movimento di Osama Bin Laden.

I corpi sono stati ritrovati lungo una strada che porta alla città di Khadi, situata nel distretto tribale del Waziristan.

Secondo fonti dell'esercito pakistano, i responsabili del massacro sarebbero stati i talebani legati ad Al-Qaeda.

Ad avvalorare tali supposizioni sono stati i fogli ritrovati accanto ai cadaveri e sui quali c'era scritto: "Tutti coloro che spiano per conto degli Stati Uniti subiranno la stessa sorte".

In questa regione tormentata dell'Asia sono purtroppo frequenti i casi di esecuzioni di uomini e donne sospettati di aiutare l'Occidente e soprattutto le forze americane.

Written by Marco Sigaudo   modificated by Manager_Igor Scarabel

 

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

pakistan, terrorismo, al-quaeda, esecuzione, forze americane, occidente