Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

HAITI FRA POLEMICHE E DIFFICOLTA' PDF Stampa E-mail

Il bilancio ufficiale delle vittime è di 150 mila, ma si teme che il dato possa salire a 350 mila, in migliaia gli sfollati e chi ha perso tutto nel disastro del 12 gennaio scorso. I gravi Problemi e le difficoltà riscontrate dagli aiuti internazionali fanno da sfondo alle accese polemiche di questi giorni. Sono famose, ormai, le critiche che sono rmbalzate fra il capo della Protezione Civile Guido Bertolaso e il Segretario di Stato americano Hillary Clinton. In una nota, il capo della diplomazia USA si è detta ...

...profonamente offesa delle critiche mosse ni confronti dell'impegno americano. Nulla di preciso, ma è chiaro che facesse riferimento al capo della Protezione Civile, avendo recentemente definito "penosa" l'organizzazione degli aiuti.

Una risposta anche alle dure considerazioni formulate da Venezuela, Bolivia e, infine, Cuba con Fidel Castro che considera inutile continuare a inviare personale in aiuto, in quanto causa di maggiori difficoltà di coordinamento. Sotto accusa anche l'enorme spiegamento di forze staunitensi sull'isola di Haiti che Castro osserva come una vera e propria invasione, chiedendo all'ONU di prendere l'intero controllo della situazione.

Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha preso le distanze dalle dichiarazioni di Bertolaso: "In situazioni critiche come questa è purtroppo inevitabile che sorgano serie difficoltà nell'assicurare un efficace coordinamento degli aiuti", sottolineando comunque la primaria importanza degli Stati Uniti nelle operazioni umanitarie.

Da parte sua, l'Italia sta inviando un centinaio di carabinieri nei luoghi del disastro insieme ad altre forze di polizia militare messe a disposizione dall'Europa per cercare di porre fine alle manifestazioni di violenza che giornalmente si verificano in molti centri, specialmente nella capitale.

Aiuti ad HaitiAnche questo risulta un problema di prim'ordine. La polizia locale non ha le forze adeguate a fermare le manifestazioni di sciacallaggio che dilagano fra una popolazione che si sente sempre più abbandonata dalle proprie istituzioni. E la notizia riguardante l'uccisione di un uomo e il ferimento di altri due da parte della polizia haitiana, trovati a rovistare fra le macerie di un magazzino, non è che la conseguenza della difficile realtà alla quale la popolazione è costretta.

Un Paese fra i più poveri al mondo, caratterizzato da un tasso di alfabetizzazione minore al 45%, vede la maggior parte della sua economia reggersi su una agricoltura di sussistenza che impiega circa il 70% della forza lavoro, e sul turismo, settore ormai in ginocchio. Di fronte ad una simile realtà la prospettiva di un totale annullamento del debito haitiano costituisce un piano importante di aiuti.

La Banca Mondiale ha annunciato che verrà sospeso per 5 anni il debito di 38 milioni di dollari, ricordando che dal gennaio 2005 il Paese ha ricevuto circa 308 milioni di dollari da parte dell'Associazione Inetrnazioale dello Sviluppo. Il Venezuela di Hugo Chavez, come già hanno fatto altri paesi, sembra stia preparando i documenti per procedere all'annullamento del debito haitiano.

Intanto sul territorio si procede lentamente alla rimozione dei detriti, tra nuovi, miracolosi salvataggi e continue scosse di assestamento, l'ultima delle quali avvertita stamane. Il Primo Ministro Jean-Max Bellerive ha annunciato che ci vorranno almeno dieci anni di lavoro prima di rimettere Haiti in piedi. Gravi restano le condizioni sanitarie, per il rischio del colera. Con il sopraggiungere della stagione delle piogge, a partire da aprile, l'ONU lancia un appello perché vengano messe urgentemente a disposizione 200 mila tende oltre che milioni di pasti pronti e trattamenti per le migliaia di persone che hanno subito amputazioni.

Written by FabioS superviewed by Andrea Turi

"CLICCA PER COMMENTARE SUL FORUM"

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Venerdì 21 Settembre 2018 04:45
Immagine
    ACCOGLIENZA FREDDA DI BERLUSCONI IN CONFINDUSTRIA
All'Assemblea annuale della Confindustria il Premier, per la prima volta, ha avvertito di non essere più in sintonia con il "suo" popolo.
Leggi tutto...
Immagine
    AMNESTY INTERNATIONAL ACCUSA L'ITALIA DI RAZZISMO, IL GOVERNO ATTACCA
  E' guerra aperta tra la celebre associazione di difesa dei diritti umani Amnesty International e il Governo italiano in persona del Ministro degli...
Leggi tutto...
Immagine
    USA, DOMANI SI VOTA SULL'ABOLIZIONE DELLA NORMA CONTRO IL SERVIZIO MILITARE DEI GAY DICHIARATI
Domani, 28 maggio 2010, forse sarà un'importante giornata per gli omosessuali americani.
Leggi tutto...
Immagine
    BERLUSCONI E TREMONTI, OVVERO IL "POLIZIOTTO BUONO" E IL "POLIZIOTTO CATTIVO"
  Lettori, abbiamo sbagliato: quello che vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi sulla contrapposizione tra il Premier ed il suo Ministro delle...
Leggi tutto...
Immagine
    L'INCONTRO DI NAPOLITANO ALLA CASA BIANCA
  L'incontro tra i due presidenti a Washington è stato preparato in tutta fretta, viste le ultime urgenze economiche del Vecchio Continente,...
Leggi tutto...
Immagine
    RIFORMA SCUOLA: RIAPERTURA AD OTTOBRE?
  Nasce da una proposta di legge del Pdl l'idea di dare inizio alle lezioni a scuola dopo il 30 settembre.
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI