Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

UGANDA: LEGGE PER PENA DI MORTE AGLI OMOSESSUALI PDF Stampa E-mail

IL FATTO – Numerosi Stati dell'Africa hanno nel loro ordinamento leggi che vietano la pratica sessuale omosessuale. L'Uganda compie un ulteriore passo in avanti: a giorni sarà discusso in parlamento un disegno di legge avanzato da un parlamentare del paese africano con il quale si intende punire le pratiche omosessuali con la pena capitale. La legge, divisa in quattro parti in cui vengono spiegati e introdotti dispositivi per punire non solo le pratiche omosessuali ma anche la mancata denuncia entro 24 ore alle autorità competenti di fatti riconducibili al “reato di omosessualità” per coloro che hanno assistito ad atteggiamenti riconducibili ai rapporti vietati.

La proposta di legge vorrebbe inserire nell'ordinamento ugandese anche l'esecuzione capitale per “omosessualità aggravata”, vale a dire quando un sieropositivo continui a avere rapporti sessuali con qualcuno dello stesso sesso consapevole che potrebbe trasmettere l'AIDS.


LE PENE PREVISTE DAL DISEGNO DI LEGGE – Oltre alla pena capitale per coloro che verranno colti in fragranza di reato, è previsto l'ergastolo per chi venga riconosciuto colpevole del reato di omosessualità e una reclusione fino a tre anni per coloro che, come dicevamo precedentemente, violassero l'obbligo di denunciare alle autorità ugandesi di essere conoscenti o di venire a sapere dell'omosessualità di qualcuno.


LA REAZIONE DEL GOVERNO – Il governo ugandese, nella persona del suo presidente, Yoweri Museveni, si è affrettato a dire che quella che verrà discussa è la proposta di un solo parlamentare e che l'idea di fondo non è assolutamente vicina al pensiero del governo.

Il Ministro per gli Investimenti dell'Uganda, Aston Kajara, ha spiegato che il governo ha paura di eventuali ripercussioni per quel che riguarda l'economia del paese se la legge venisse approvata dal momento che ci sarebbe una sicura fuga degli investitori stranieri.



LA LEGGE E GLI EVANGELICI AMERICANI – L'Uganda è un paese prevalentemente rurale, un paese in cui i predicatori di un cristianesimo conservatore trovano un terreno fertile per divulgare le loro idee religiose, facendo leva sulle superstizioni, le paure e i timori del popolo ugandese.

Non è un mistero il fatto che l'amministrazione Bush contribuì con milioni di dollari alle politiche pro-astinenza sessuale proposte in Uganda.

Nel mese di marzo, tre cristiani evangelici americani, con la loro teorie sulla cura degli omosessuali, sono arrivati nella capitale ugandese per presentare una serie di conferenze. E' l'intervento di questi predicatori americani ad aver acceso la miccia anti-omosessuale che rischia di trasformare il tutto in una forte detonazione: i testimoni presenti ai raduni dei predicatori dicono che si sia presentato il “movimento gay come un'istituzione malefica” che altro scopo non ha che quello di “distruggere la società basata sul matrimonio e rimpiazzarla con una cultura di promiscuità sessuale”.

Qualche mese dopo l'intervento degli evangelisti americani ecco che un politico ugandese prende a cuore la lotta contro l'omosessualità presentando il progetto di legge al centro della discussione e della breve trattazione in questo post.
I tre americani intervenuti alla conferenza sull'omosessualità rispondono ai nomi di Scott Lively, un missionario autore di numerosi libri contro l'omosessualità, Caleb Lee Brundidge, un ex-gay dichiarato che propone dei “seminari di guarigione” per omosessuali, e Don Schmierer, un membro di Exodus International.


UGANDA MA NON SOLO
- L'Uganda non è l'unico paese in cui si è avviata una lotta serrata all'omosessualità, considerata come un prodotto dell'immoralità occidentale: ricordiamo, per esempio, che in Nigeria si prevede la lapidazione per gli omosessuali.


Written by Andrea Turi

"CLICCA PER COMMENTARE SUL FORUM"

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Sabato 20 Ottobre 2018 16:39
Immagine
    ACCOGLIENZA FREDDA DI BERLUSCONI IN CONFINDUSTRIA
All'Assemblea annuale della Confindustria il Premier, per la prima volta, ha avvertito di non essere più in sintonia con il "suo" popolo.
Leggi tutto...
Immagine
    AMNESTY INTERNATIONAL ACCUSA L'ITALIA DI RAZZISMO, IL GOVERNO ATTACCA
  E' guerra aperta tra la celebre associazione di difesa dei diritti umani Amnesty International e il Governo italiano in persona del Ministro degli...
Leggi tutto...
Immagine
    USA, DOMANI SI VOTA SULL'ABOLIZIONE DELLA NORMA CONTRO IL SERVIZIO MILITARE DEI GAY DICHIARATI
Domani, 28 maggio 2010, forse sarà un'importante giornata per gli omosessuali americani.
Leggi tutto...
Immagine
    BERLUSCONI E TREMONTI, OVVERO IL "POLIZIOTTO BUONO" E IL "POLIZIOTTO CATTIVO"
  Lettori, abbiamo sbagliato: quello che vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi sulla contrapposizione tra il Premier ed il suo Ministro delle...
Leggi tutto...
Immagine
    L'INCONTRO DI NAPOLITANO ALLA CASA BIANCA
  L'incontro tra i due presidenti a Washington è stato preparato in tutta fretta, viste le ultime urgenze economiche del Vecchio Continente,...
Leggi tutto...
Immagine
    RIFORMA SCUOLA: RIAPERTURA AD OTTOBRE?
  Nasce da una proposta di legge del Pdl l'idea di dare inizio alle lezioni a scuola dopo il 30 settembre.
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI