Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

ELEZIONI REGIONALI IN PUGLIA, CHI VOTARE? CONOSCIAMO I CANDIDATI, NICHI VENDOLA E ROCCO PALESE. PDF Stampa E-mail

Vendola

 

Come ben sappiamo le elezioni regionali per la Puglia, come per molte altre regioni, sono vicine.

 

Quest'anno si vota 28 e 29 marzo e in Puglia i candidati che si contenderanno il posto come presidente della regione sono Nichi Vendola e Rocco Palese.

Nichi Vendola lo conosciamo bene, nasce a Bari il 26 agosto del 1958 e grazie alla sua famiglia inizia a crescere in lui la passione per le questioni politiche e sociali, la sua carriera politica inizia nel 1972 quando si iscrive alla federazione dei giovani comunisti, da allora ha continuato a crescere fino a diventare il governatore della regione Puglia.

Il suo mandato, iniziato nel 2005 è considerato da lui un vero e proprio matrimonio con il popolo in cui egli da tutto se stesso per fare il modo che le cose, a piccoli passi possano migliorare fino a creare una “puglia migliore”.

elezioni Rocco Palese, il candidato del Popolo delle libertà precedentemente scartato da Berlusconi per una questione estetica nasce ad Acquarica del Capo (Lecce) il 31 dicembre 1953.

La sua carriera politica inizia nel 1990 come vice sindaco di Acquarica del Capo, una carriera che lo ha portato oggi ad essere il presidente del gruppo consiliare del PDL alla regione puglia. 

Ma a parte questi dati anagrafici e così scontati, cosa ci offrono davvero questi due candidati?

Usciamo da 5 anni in cui la Puglia ha avuto la possibilità di cambiare non solo esteticamente perché in fondo non è questo quello che conta ma, politicamente, moralmente, ecologicamente e radicalmente.

In una maniera o nell’altra, l’aria che si respira da 5 anni è più pulita, meno cattiva e pesante di quella che si era stagnata tempo fa con il mandato di Fitto.

 Nichi Vendola è sicuramente un politico alla mano, uno di quelli che parla con il popolo, lo ascolta e tenta di costruire assieme allo stesso qualcosa di utile, duraturo e positivo, si batte per la democrazia, per la giustizia, per una rinascita della Puglia e per fare il modo che il mondo possa guardarci come un punto di riferimento, come un popolo da considerare e non da esiliare.

Nichi, vuole guardare al futuro, vuole una puglia innovativa, vuole che il lavoro, la cultura e l’impresa siano un'unica cosa che riesca a far affacciare la regione sull’Europa.

Lotta per fare il modo che ci sia entusiasmo nei giovani e che non smettano di sognare e di pensare che il “verbo viaggiare sia sinonimo del verbo emigrare”, lotta per il lavoro, un lavoro stabile e competente, lotta per la centralità della persona, per fare il modo che tutti siano considerati cittadini del mondo e in questo caso, abitanti di una splendida regione che non va distrutta a livello ambientale e quindi, lotta contro il nucleare e non va distrutta a livello culturale e morale.

Nichi pone l’attenzione anche sui bambini perché loro sono il futuro e meritano di giocare e allo stesso tempo apprendere, costruire per vivere in una PUGLIA MIGLIORE. 

Il programma di Rocco Palese, sembra avere molte cose in comune con quello di Nichi Vendola, dico sembra perché, leggendolo con attenzione, si notano molte differenze di ideali, come è ovvio che sia.

elezioni regionaliParla di sanità e di inclusione, parla di un miglioramento dell’ambiente, seppur sembra che il PDL sia favorevole al nucleare e che quindi voglia portarlo in Puglia, parla di una democrazia all’opera,  di famiglie, bambini e anziani che possano vivere al meglio la città, parla anche di sviluppo e lavoro e dunque di occupazione e della possibilità di investire sulle menti pugliesi che anche a causa del vecchio governo Fitto si sono trovate costrette ad emigrare e a non poter restare nella loro terra.

Rocco Palese è dell’idea che il governo Vendola abbia clamorosamente fallito in questo mandato e conta di poter ripartire dalla persona e dai suoi bisogni.

Non meno importanti sono gli altri due candidati, Adriana Poli Bortone e Michele Rizzi, che ha deciso di correre da solo, un gesto molto coraggioso e apprezzato perché è anche questo quello di cui ha bisogno la nostra società, di qualcuno che corra il rischio per dire la sua. 

Quello di cui ha bisogno la puglia, ora come ora, a prescindere dalle idee dei due candidati è innovazione, cultura, cambiamento e soprattutto di FATTI e non di parole.

Al giorno d’oggi fa paura affidare il proprio voto a qualcuno che non puoi sentire ogni giorno vicino, perché la gente ha bisogno di certezze per andare avanti,  per questo credo che sia importante dare la possibilità a chi ha cominciato il proprio lavoro, di finirlo, per fare il modo che il lavoro non si fermi e non ci faccia ripartire da zero, per poi finire chissà dove.

Viviamo in una regione che cinque anni fa, vista dall’alto sembrava in uno stato di abbandono, oggi, anche il mare, il cielo e l’aria che ci circonda sembrano collaborare assieme per scrivere una lunga, vera e fantastica poesia, LA POESIA DEI FATTI. 

Auguro a tutti i pugliesi un buon voto, nella speranza che comunque vadano le cose, la Puglia possa cambiare in meglio e crescere.

Written by Francesca Emilio    modificated by Manager_Igor Scarabel

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Venerdì 14 Dicembre 2018 07:19
Immagine
    ACCOGLIENZA FREDDA DI BERLUSCONI IN CONFINDUSTRIA
All'Assemblea annuale della Confindustria il Premier, per la prima volta, ha avvertito di non essere più in sintonia con il "suo" popolo.
Leggi tutto...
Immagine
    AMNESTY INTERNATIONAL ACCUSA L'ITALIA DI RAZZISMO, IL GOVERNO ATTACCA
  E' guerra aperta tra la celebre associazione di difesa dei diritti umani Amnesty International e il Governo italiano in persona del Ministro degli...
Leggi tutto...
Immagine
    USA, DOMANI SI VOTA SULL'ABOLIZIONE DELLA NORMA CONTRO IL SERVIZIO MILITARE DEI GAY DICHIARATI
Domani, 28 maggio 2010, forse sarà un'importante giornata per gli omosessuali americani.
Leggi tutto...
Immagine
    BERLUSCONI E TREMONTI, OVVERO IL "POLIZIOTTO BUONO" E IL "POLIZIOTTO CATTIVO"
  Lettori, abbiamo sbagliato: quello che vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi sulla contrapposizione tra il Premier ed il suo Ministro delle...
Leggi tutto...
Immagine
    L'INCONTRO DI NAPOLITANO ALLA CASA BIANCA
  L'incontro tra i due presidenti a Washington è stato preparato in tutta fretta, viste le ultime urgenze economiche del Vecchio Continente,...
Leggi tutto...
Immagine
    RIFORMA SCUOLA: RIAPERTURA AD OTTOBRE?
  Nasce da una proposta di legge del Pdl l'idea di dare inizio alle lezioni a scuola dopo il 30 settembre.
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI