Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

FACEBOOK: IN COPPIA SI E' PIU' FELICI PDF Stampa E-mail

facebook logoSu Facebook la felicità è di coppia.

Si tratta dell'ultimo studio del Data Team di Facebook, il quale proprio nel giorno di San Valentino ha voluto indagare su come la situazione sentimentale di un utente influenzi il suo atteggiamento all'interno del famoso social network.

I risultati parlano chiaro: la vita di coppia rende più tranquilli e felici.

La ricerca, portata avanti da una studentessa appartenente allo staff del Data Team, ha tentato di misurare il "grado di felicità" delle persone, concludendo che ...  ... chi risulta "sposato" o "fidanzato" manifesta segni di buon umore più evidenti rispetto a chi è "single", in una relazione "aperta" o "complicata".

Si tratta ovviamente di dati statistici che non possono avere valore assoluto, in quanto ricavati da un'elaborazione arbitraria dell'analisi semantica delle parole, in particolare quelle che appaiono nei messaggi di "status" degli utenti del social network.

facebook data felicitàPiù specificatamente vengono divise le parole che manifestano gioia da quelle che invece esprimono tristezza, per poi essere trasformate in un valore numerico descrittivo che permette infine un confronto matematico.

La veridicità della ricerca è minata soprattutto dalle variabili di cui il Data Team non ha potuto tenere conto e che possono influenzare il linguaggio, come l'età dell'individuo.

D'altro canto l'enorme bacino di iscritti che può vantare Facebook(circa 400 milioni)e la considerevole mole di dati di cui può disporre un social network in continua espansione non possono che fornire informazioni rilevanti e molto realistiche.

Un potenziale che fa di Facebook il più usato tra i social networks e del suo Data Team uno strumento essenziale per condurre ricerche di mercato, con lo scopo di promuovere offerte commerciali che siano più efficaci possibile.

Il "potere delle parole", nell'epoca del web 2.0, è anche questo.

Written by Mauro Paganelli ... modificated by manager_noe

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Sabato 21 Luglio 2018 04:02

informatica.we-news.com

E' il Paid-To-Write di We-News che tratta di Informatica, e che permette di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera e regolare Testata Giornalistica Online.

Su Informatica.We-News.com puoi trovare tutte le notizie sui PC, le news sui Videogiochi e sui migliori Cellulari e Palmari ... Non perderti neanche una notizia.

Immagine
    ARRIVA L’ESTATE: OCCHIO ALLE SCOTTATURE!
Parola d’ordine: attenzione!
Leggi tutto...
Immagine
    PHILIPS LIVABLE CITIES AWARD, PREMI FINO A 125.000 EURO
  Philips Livable Cities Award è il concorso lanciato da Philips per l’ideazione di progetti tesi a migliorare il benessere e la salute di chi...
Leggi tutto...
Immagine
    LAVORO E BENESSERE:STIAMO BENE DA MORIRE..
  I dati statistici riguardanti la nostra salute fisica sono più che confortanti. La vita media si è allungata fino agli 84 anni per le donne e...
Leggi tutto...
Immagine
    AVERE CAPELLI PERFETTI PER L'ESTATE 2010
  Volete che i vostri capelli siano perfetti e pronti per essere sfoggiati questa estate del 2010? Seguite questi semplici consigli e farete un...
Leggi tutto...
Immagine
    CHIRURGIA PLASTICA: QUANDO LA SCIENZA DIVIENE OSSESSIONE
  Per definizione la chirurgia estetica deriva dal ramo della chirurgia plastica (chirurgia ricostruttiva), che si occupa di ricostruire distretti...
Leggi tutto...
Immagine
    NEWS SALUTE - DALL'AMERICA: LA "PANCIA DA BIRRA" AUMENTA IL RISCHIO DI DEMENZA
  Secondo uno studio effettuato negli Stati Uniti e pubblicato su Annals of Neurology, la quantità di grasso presente nell'addome avrebbe un legame...
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI