Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

PIANTE KILLER: INSOSPETTABILI E INTOSSICANTI PDF Stampa E-mail

 

PIANTE KILLER: INSOSPETTABILI E INTOSSICANTI

 

 Con l'arrivo della primavera tornano anche le allergie.

 

Ma non sono il solo problema nel rapporto uomo-piante.

Sono infatti 200 i casi accertati nello scorso anno di intossicazione da piante e vegetali registrati nei centri di primo soccorso.

I luoghi del delitto sono quasi sempre giardini e terrazzi, le vittime nel 63% sono adulti e nel 40% minori di 10 anni.

Nel 72% dei casi si stratta di incidenti dovuti a scambio di vegetali, solo il 3% delle intossicazioni è volontaria.

Le responabili non sono piante esotiche o qualche nuova specie in circolo, bensì le più comuni tra le piante da giardino come il mughetto, l'oleandro, il rododendro o il gelsomino.

Il picco dei casi di avvelemamento si verifica nel periodo invernale ad opera delle semplici piante ornamentali che sotto il periodo delle feste si trovano nelle case di quasi tutti gli italiani, come la comune stella di natale, il vischio e l'agrifoglio.

Mentre nel periodo della fioritura anche i più esperti possono scambiare le bacche di Dapnhe , altamente tossiche, con l'appetitoso ribes, oppure l'innocua borragine con la fatale mandragora.

Nella maggioranza dei casi riscontrati nei centri antiveleno le intossicazioni sono limitate a dolori addominali,pruriti e problemi gastrointestinali, a alcune volte a seconda della quantità ingerita le conseguenze possono essere addirittura letali.

Non è raro che l'intossicazione riguardi interi nuclei famigliari che ingeriscono per errore un vegetale tossico convinti si tratti di un più comune alimento da tavola.

Il Centro Tossicologico di Pavia, dove si sono verificati i ricoveri più importanti, fa sapere che nei casi di avvelemento è importantissimo la collaborazione medico-paziente, poichè identificare il più velocemente possibile la pianta o il vegetale ingerito, con l'aiuto di specialisti e botanici, comporta un repentino intervento terapeudico che può addirittura salvare la vita.

Anche la natura calma e quieta, solitamente indifesa, all'occorenza sà giocare tiri mancini.

Written by elaphe81   modificated by Manager_Igor Scarabel

 

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Martedì 23 Ottobre 2018 20:13
Immagine
    ARRIVA L’ESTATE: OCCHIO ALLE SCOTTATURE!
Parola d’ordine: attenzione!
Leggi tutto...
Immagine
    PHILIPS LIVABLE CITIES AWARD, PREMI FINO A 125.000 EURO
  Philips Livable Cities Award è il concorso lanciato da Philips per l’ideazione di progetti tesi a migliorare il benessere e la salute di chi...
Leggi tutto...
Immagine
    LAVORO E BENESSERE:STIAMO BENE DA MORIRE..
  I dati statistici riguardanti la nostra salute fisica sono più che confortanti. La vita media si è allungata fino agli 84 anni per le donne e...
Leggi tutto...
Immagine
    AVERE CAPELLI PERFETTI PER L'ESTATE 2010
  Volete che i vostri capelli siano perfetti e pronti per essere sfoggiati questa estate del 2010? Seguite questi semplici consigli e farete un...
Leggi tutto...
Immagine
    CHIRURGIA PLASTICA: QUANDO LA SCIENZA DIVIENE OSSESSIONE
  Per definizione la chirurgia estetica deriva dal ramo della chirurgia plastica (chirurgia ricostruttiva), che si occupa di ricostruire distretti...
Leggi tutto...
Immagine
    NEWS SALUTE - DALL'AMERICA: LA "PANCIA DA BIRRA" AUMENTA IL RISCHIO DI DEMENZA
  Secondo uno studio effettuato negli Stati Uniti e pubblicato su Annals of Neurology, la quantità di grasso presente nell'addome avrebbe un legame...
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI