Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

L'USTIONE E I SUOI RIMEDI PDF Stampa E-mail

kit medico

 

Fra gli incidenti domestici, le ustioni, più o meno gravi sono forse i più frequenti.

Me ne sono resa conta cucinando, ma ancora di più la scorsa settimana, quando avevo mia figlia di due anni in braccio, sono passata accanto ad una stufa, e strusciando contro il vetro incandescente, la bimba si è ustionata un piedino.

Mi sono anche ricordata quanto fosse forte il dolore che io stessa avevo provato da ragazzina, quando mi ustionai una coscia con una pentola di acqua bollente.

Da allora ho sempre saputo cosa fare in caso di ustione, e ne sono stata felice per mia figlia alla quale ho risparmiato molto dolore.

L’ustione presenta due problemi da risolvere: sedare al più presto il dolore e provvedere ad opportune medicazioni, visto che si tratta di un tipo di ferita che ci mette molto tempo a guarire e spesso lascia cicatrici antiestetiche e in caso si trovino in prossimità di articolazioni, anche fastidiose per i movimenti.

In presenza di un’ustione la prima cosa da fare è raffreddare la parte: la cosa più rapida è metterla sotto l’acqua fredda.

Questo rimedio purtroppo, però, non risolve il dolore.

Infatti, appena si toglie l’ustione dal getto d’acqua fredda, questa riprende a far male come e più di prima.

E’ però importante provvedere a raffreddare la parte perché così si ferma il processo di danneggiamento dei tessuti.  

A questo punto il mio consiglio è di tenere SEMPRE in casa una pomata che per me ha del miracoloso: il SOFARGEN.

Si asciuga la parte, si cosparge abbondantemente di questa pomata, si copre con una garza sterile e si provvede ad opportuna fasciatura.

Poi si prende del ghiaccio e si tiene sopra all’ustione.

Nel giro di un quarto d’ora il dolore scompare.

E se è successo con mia figlia che ha due anni, è garantito che funziona con tutti!!!

A questo punto ci si deve preoccupare di come proseguire con le medicazioni.

E’ necessario tener presente che un’ustione non è come una qualsiasi ferita. 

Ci metterà delle settimane a guarire perfettamente, quindi è necessario armarsi di santa pazienza.

La prima medicazione con Sofargen va lasciata in sede per almeno un giorno, poi io consiglio di valutare quanto profonda ed estesa è l’ustione.

Se si tratta di una piccola bolla, si può procedere con le medicazioni, altrimenti, se sembra che l’ustione sia grande o molto profonda, è meglio consultare un dermatologo che provvederà a consigliarvi per il meglio.

In ogni caso non procedete a bucare le bolle, né a togliere la pelle morta: si elimina da sola e i primi giorni aiuta a proteggere la ferita.

Per un paio di giorni applicare una pomata antibiotica (basta una sola volta la sera), poi medicare una volta al giorno con una crema che stimola la cicatrizzazione e garze grasse per impedire che si attacchino alla ferita.

Written by Dott.ssa Giulia Mori     modificated by Mnager_Igor Scarabel

La redazione di InformazionePura.it, pur facendo un grande controllo dei contenuti che pubblica, non si assume nessuna responsabilità in merito agli stessi. Infatti, è l'autore dello stesso articolo che si prende la piena responsabilità legale ed amministrativa dei contenuti pubblicati in esso (testo, foto, e vari).

ustioni, incidenti domestici, ustioni, frequenti, dolore, cosa fare, medicazioni, ustione, cicatrici antiestetiche, acqua fredda, tessuti, pomata, sofargen, dermatologo, pomata antibiotica,

salute, farmaci, medicina, rimedi ustioni

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Lunedì 17 Giugno 2019 23:20
Immagine
    ARRIVA L’ESTATE: OCCHIO ALLE SCOTTATURE!
Parola d’ordine: attenzione!
Leggi tutto...
Immagine
    PHILIPS LIVABLE CITIES AWARD, PREMI FINO A 125.000 EURO
  Philips Livable Cities Award è il concorso lanciato da Philips per l’ideazione di progetti tesi a migliorare il benessere e la salute di chi...
Leggi tutto...
Immagine
    LAVORO E BENESSERE:STIAMO BENE DA MORIRE..
  I dati statistici riguardanti la nostra salute fisica sono più che confortanti. La vita media si è allungata fino agli 84 anni per le donne e...
Leggi tutto...
Immagine
    AVERE CAPELLI PERFETTI PER L'ESTATE 2010
  Volete che i vostri capelli siano perfetti e pronti per essere sfoggiati questa estate del 2010? Seguite questi semplici consigli e farete un...
Leggi tutto...
Immagine
    CHIRURGIA PLASTICA: QUANDO LA SCIENZA DIVIENE OSSESSIONE
  Per definizione la chirurgia estetica deriva dal ramo della chirurgia plastica (chirurgia ricostruttiva), che si occupa di ricostruire distretti...
Leggi tutto...
Immagine
    NEWS SALUTE - DALL'AMERICA: LA "PANCIA DA BIRRA" AUMENTA IL RISCHIO DI DEMENZA
  Secondo uno studio effettuato negli Stati Uniti e pubblicato su Annals of Neurology, la quantità di grasso presente nell'addome avrebbe un legame...
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI