Il portale informazionepura.it è in stanby permanente.

Per tutti coloro che volessero sfruttare l'opportunità di Guadagnare Scrivendo Articoli in una vera testata giornalistica professionale, consigliamo di scrivere per il Giornale ''We-News | Paid-To-Write''.

Cordiali saluti, e grazie per aver pensato a noi.

Condividi su: FACEBOOK WIKIO WIKIO SEGNALO DIGGITA ZICZAC DELICIOUS DIGG TWITTER GOOGLE TECHNORATI FAVORITES WINDOWS LIVE BOOKMARK.IT DIGO FAI INFORMAZIONE UPNEWS

Subscribe

Bookmark and Share

L'ARTE DELLA CONTEMPLAZIONE PDF Stampa E-mail

l'arte della contemplazione


Il viaggio verso l'Attimo Fuggente è cominciato, ma forse, prima di mettersi in cammino, è necessario fissare alcuni punti essenziali del percorso che andremo ad intraprendere.

 

Primo fra tutti, è necessario decidere la meta.

Non sarà una meta stabilita una volta per tutte, poiché cercheremo di vivere facendoci sorprendere da ciò che si presenta man mano lungo la strada, per cui la destinazione potrà evolvere durante il nostro viaggio.

 

Dove andare dunque? Per il momento fisseremo come meta la contemplazione.

Credo che sia fondamentale imparare l’arte della contemplazione, perché contemplare è l’unico modo che abbiamo per vedere davvero gli attimi della vita che ci circondano, quelli invisibili, quelli nascosti dietro l’apparenza delle cose, quelli profondi e preziosi che richiedono, proprio per la loro profondità, che i nostri occhi scavino fino a scrutare ciò che gli altri guardano soltanto, ma senza vedere davvero.

 

Ma come si impara la contemplazione? Penso che su questo sarà necessario un futuro approfondimento, ma intanto ecco un primo suggerimento che può tornarci utile.

Per contemplare bisogna essere innamorati. Gli innamorati, infatti, hanno occhi che contemplano, gli innamorati scrutano ogni dettaglio, si soffermano sui particolari, riescono a cogliere i più sottili aspetti del soggetto/oggetto contemplato, gli innamorati rallentano il tempo e possono ascoltare e vivere un singolo istante.

 

Bisogna essere innamorati della vita per poterla contemplare, bisogna essere innamorati per vivere colmi di passione, per poter scrivere versi come questi, di Emily Dickinson:

Mi incanta il mormorio di un'ape -

qualcuno mi chiede perchè -

piu' facile è morire che rispondere.

Il rosso sopra il colle annulla la mia volontà -

se qualcuno sogghigna stia attento

- perchè Dio è qui - questo è tutto.

La luce del mattino mi eleva di grado -

se qualcuno mi chiede come -

risponda l'artista che mi tratteggiò così...

 

Citando Benigni nel film “La tigre e la neve”:

Innamoratevi ! Se non vi innamorate è tutto morto. Morto tutto è! Vi dovete innamorare e diventa tutto vivo, si muove tutto. Dilapidate la gioia, sperperate l'allegria. Siate tristi e taciturni con l'esuberanza. Fate soffiare in faccia alla gente la felicità. Per trasmettere la felicità, bisogna essere felici e per trasmettere il dolore bisogna essere felici.

Abbiamo scoperto un piccolo ma importante segreto, da mettere nel nostro zaino e portare con noi.

Written by author_aldejes.. (GAT)

 

Leggi i migliori articoli e news sulla ''We-News | Paid-To-Write'', la Testata Giornalistica Online con le sue sezioni tematiche di:

Mercoledì 20 Giugno 2018 16:58
Immagine
    GIRO D'ITALIA: IL"MOSTRO" ZONCOLAN ED I SUOI TIFOSI. IV PARTE
  Durante la sosta soccorriamo un ragazzo rimasto senza acqua e osserviamo l'educazione delle persone che stanno salendo, tutte sofferenti ma...
Leggi tutto...
Immagine
    GIRO D'ITALIA: IL "MOSTRO" ZONCOLAN ED I TIFOSI DEL GIRO D'ITALIA. III PARTE
  L'odore della fatica, quello della carne cucinata alla griglia, l'immancabile odore del vino, insomma un po' tutto per riuscire ad esorcizzare...
Leggi tutto...
Immagine
    GIRO D'ITALIA: IL "MOSTRO" ZONCOLAN ED I TIFOSI DEL GIRO D'ITALIA . II PARTE
  Arriviamo a Liariis un paesino che si trova subito dopo Ovaro e rimaniamo impressionati dal calore della gente del luogo.
Leggi tutto...
Immagine
    GIRO D'ITALIA: IL" MOSTRO" ZONCOLAN E I TIFOSI DEL GIRO D'ITALIA, I PARTE
La quindicesima tappa del Giro d'Italia di ciclismo era la tappa dello Zoncolan e resistere al richiamo del Mostro è stato impossibile.
Leggi tutto...
Immagine
    RACCONTO PER UN DISEGNO-III PARTE
  25 maggio 2110 Anche Lexa si è ammalato l’altro giorno così oggi l’ho chiamato… pronto… posso parlare con Lexa? Ho detto così perché...
Leggi tutto...
Immagine
    RACCONTO PER UN DISEGNO-II PARTE
  19 maggio 2110 C’è qualcosa di strano al Dipartimento, la gente continua a stare a casa, non stanno bene ma almeno non deve essere roba...
Leggi tutto...
Ho conosciuto questo sito da...
 




"TORNA SU" | Home | RSS Feed | Design by : Admin GAT (giulioalbertotolu[AT]hotmail.it) | CSS | XHTML | "Copyright & Privacy" | "Domande & Risposte" |

INFORMAZIONEPURA il PAID TO WRITE che ti fa GUADAGNARE SCRIVENDO ARTICOLI